Magazzini Gabrielli, donazione alla Croce Rossa Italiana – Comitato di Ascoli Piceno

Scritto il 21/09/2022

Con la gift cards donate da Magazzini Gabrielli, il Comitato di Ascoli Piceno della Croce Rossa Italiana sostiene gli alunni degli ISC locali

ASCOLI PICENO – Magazzini Gabrielli ha devoluto in gift cards l’equivalente di 27.460 euro al Comitato di Ascoli Piceno della Croce Rossa Italiana, dopo la conclusione del concorso “Energia Vincente”. Alla cerimonia di consegna delle gift cards, destinate alle famiglie in condizioni di vulnerabilità con bambini iscritti presso gli Istituti Scolastici Comprensivi di Ascoli e afferenti più in generale ai territori di Acquasanta Terme, Arquata, Ascoli Piceno, Castel di Lama, Castorano, Colli del Tronto, hanno partecipato la dottoressa Barbara Gabrielli, componente del Consiglio di Amministrazione e Direttore della Comunicazione di Magazzini Gabrielli, la consigliera CRI di Ascoli Piceno, Loredana Borraccini e i dirigenti scolastici e loro delegati.

“Prosegue, grazie a questa donazione, la politica di sostegno al volontariato locale – ricorda Barbara Gabrielli, componente del Consiglio di Amministrazione e Direttore della Comunicazione di Magazzini Gabrielli – al quale teniamo molto, perché i volontari hanno svolto, nel periodo della pandemia, e svolgono un ruolo importantissimo e la Croce Rossa Italiana è un ente fondamentale in questo sistema di assistenza e sostegno alla popolazione”.

“La Croce Rossa di Ascoli Piceno – dice la Presidente Cristiana Biancuccida lungo tempo si impegna a realizzare percorsi ed iniziative atte a favorire la formazione della persona, il senso di appartenenza alla comunità locale e con questa donazione si evidenzia come la Croce Rossa è da sempre impegnata in attività a favore delle persone più vulnerabili, per questo , in vista dell’inizio dell’anno scolastico ha deciso di affrontare il problema della povertà socio-educativa, attraverso la donazione che il Magazzini Gabrielli ha devoluto. Ringrazio l’azienda – dice la Presidente – che si è dimostrata vicina alla CRI di Ascoli promuovendo insieme lo sviluppo e l’acquisizione di conoscenze affinché tutti possano diventare agenti di cambiamento in un momento storico attuale in cui, attraverso la scuola, ciascun alunno può fare la differenza”.