La Croce Rossa piange Maria Rosaria Borzi, giovane donna di grande valore umano e professionale

Scritto il 06/01/2021

"Non esistono le giuste parole per commentare o descrivere il nostro stato d’animo per l’improvvisa scomparsa della nostra Maria Rosaria. L’Associazione tutta perde una persona che ha contribuito, con spirito di sacrificio, competenza, rigore professionale e senso di responsabilità, al rinnovamento della Croce Rossa Italiana: nell’ente pubblico, prima, nell’associazione privata, dopo. Un costante punto di riferimento per i nostri Comitati nei rapporti, non sempre facili e alle volte imbrigliati, con l’Ente strumentale."