Alla Croce Rossa Italiana il “Premio Mondo d’Oro 2022”

Scritto il 10/05/2022

“Per il suo impegno su tutto il territorio nazionale e all’estero nel diffondere il Diritto Internazionale Umanitario, i Principi Fondamentali e i Valori umanitari”. Con queste motivazioni la Geoknowledge Foundation – un’istituzione che dal 2005 promuove l’uso, per fini etico-sociali, della Conoscenza del Territorio (Geoknowledge) – ha assegnato a Croce Rossa Italiana il Premio Mondo d’Oro 2022. L’importante riconoscimento, rivolto ogni anno a soggetti istituzionali, professionali e sociali che si distinguono per la qualità nell’uso della conoscenza del territorio, è stato ritirato da Croce Rossa Italiana in occasione della cerimonia in programma oggi, 10 maggio, alle ore 12, al Teatro Ambra Jovinelli di Roma, nell’ambito della Conferenza Esri Italia 2022 Digital Week. “Siamo veramente onorati di ricevere un premio tanto prestigioso – le parole del Vicepresidente di Croce Rossa Italiana, Rosario Valastro – che negli anni passati ha visto protagoniste realtà e personalità di spicco del panorama italiano. La conoscenza del territorio è determinante in ogni attività della CRI, dall’intervento in caso di disastro ai contesti di risposta nel conflitto ucraino. Proprio in Ucraina, il geoknowledge, unito alle nostre capacità di intervento, è stato fondamentale nel realizzare missioni di assistenza ed evacuazione, nonché per istituire un importante ponte umanitario. Per questo, la conoscenza del territorio è un valore imprescindibile in tutte le nostre attività, volte a donare speranza a chiunque si trovi in difficoltà”.